Ecoincentivi - bottone Riqualificazione Energetica Ecoincentivo 65%

La detrazione fiscale del 65% o Ecobonus per interventi finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici è stata estesa fino al 31.12.2020 e fino a un massimo di spesa di 30mila euro da suddividersi in 10 anni.

Che cos’è e a chi è rivolto

Le detrazioni fiscali (IRPEF o IRES) del 65% si possono applicare a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento. Nel caso di impianti a pompa di calore, la condizione per accedere alle detrazioni è che si tratti di sistemi ad alta efficienza e che la loro installazione costituisca una sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente. Per gli interventi realizzati dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, sarà possibile beneficiare del “Superbonus”, la detrazione con aliquota al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica, recuperabile in 5 anni.

La lista delle pompe di calore idonee per la detrazione del 65% è inclusa nella dichiarazione del produttore.